Il Quarzo Citrino

Ci sono due tesi sulla provenienza del nome:

dal termine latino citrus, cioè il genere della famiglia degli agrumi di cui fanno parte il limone e l’arancia, dei quali la pietra ha il colore; da una vecchia parola francese, citrin, che significa giallo.

Il citrino, è una varietà di quarzo di origine vulcanica, si trova nelle cavità delle rocce o in vene quarzifere. La sua provenienza e composizione sono molto simili all’ametista.

I principali giacimenti sono in Brasile, in Madagascar e negli Stati Uniti.

Il colore dei quarzi è dovuto dal grado di ossidazione del ferro contenuto e alla temperatura a cui viene sottoposto durante il lungo processo di formazione.

In natura il quarzo citrino è relativamente raro.

Quasi tutto il citrino che è disponibile, in abbondanza, oggi sul mercato è quarzo ametista di scarso valore e bellezza, o quarzo affumicato, sottoposti ad un elevato trattamento termico fino a raggiungere le colorazioni giallo-arancio. Per riconoscere se il quarzo è un citrino naturale o un altro tipo di quarzo che è stato trattato termicamente, si devono osservare le tonalità. Il quarzo citrino naturale va da un giallo pallido sino ad un giallo più intenso e, se esposto alla luce con inclinazioni diverse, restituisce tonalità diverse. Tutto ciò che è arancione scuro, marrone, sino al bruno-rossastro, è stato trattato termicamente. Esiste un eccezione, il citrino più scuro dal nome Citrino Madeira, chiamato così per la somiglianza del colore ai vini di Madera.

Il quarzo citrino, se tagliato a gemma può essere facilmente confuso con il topazio, più pregiato e costoso, solo misurandone la densità scompare ogni dubbio.

Un cristallo energizzante, tonificante contro la stanchezza cronica e altamente benefico il quarzo citrino: aumenta anche la motivazione interna e promuove l’attività fisica.

Viene usato in gioielleria e bigiotteria per il suo colore caldo e solare. Anelli, orecchini, ciondoli, bracciali e collane montati in oro o in argento. L’estate è presto arrivata, saremo tutti un po’ abbronzati e desiderosi di sole. Cosa c’è di più solare di un bel filo di quarzi citrini, per illuminare il viso?

Annunci